IUVO review

Con questa recensione passo a descrivere la mia esperienza in un’altra piattaforma, l’ultima in ordine temporale che ho aggiunto nel mio portafoglio p2p: IUVO

IUVO è una piattaforma con sede legale in Estonia, aperta nel 2016, attiva nel mercato p2p dei prestiti al consumo. E’ partita con prestiti dalla sola Bulgaria, per poi esapndersi anche in Polonia, Romania, Spagna e Georgia.

Ad oggi (novembre 2019) ha accumulato 200 milioni di €, convertiti, di prestiti sottoscritti (un volume non elevatissimo, ma in crescita) e vi sono iscritti circa 15.000 investitori. Ciascun investitore può avere all’iscrizione un bonus fino a 90€ sulla base dell’investito, dettaglio che potete vedere nella sezione Cashback del mio blog. Per godere di tale bonus occorre però che ve ne abiliti la possibilità. Per richiederla, scrivetemi nella sezione Contatti.

INVESTIRE:

Su IUVO è possibile iscriversi sia come persona fisica, sia come impresa.

E’ possibile investire sia attraverso la classica selezione manuale nella sezione “primary market”, dove è sempre disponibile una vasta gamma di prestiti, sia settare un classico autoinvest. Nell’autoinvest si possono selezionare filtri sulla sostanziale totalità delle caratteristiche disponibili nelle informazioni di ogni singolo prestito (cioè scopo del prestito, valuta, durata, paese, status del pagamento, loan originator, rate mancanti allo scadere, giorni di attivazione della buyback guarantee).

E’ possibile investire anche in valute diverse dall’euro (lev bulgaro e leu rumeno), ma non è presente nel sito una funzione di currency exchange. Quindi nel caso desiderate questa opzione il deposito nella piattaforma dovrà avvenire già nella valuta desiderata (ci sono molti servizi online disponibili per questo con relativamente poche commissioni).

I prestiti attualmente disponibili sulla piattaforma hanno un interesse che varia dal 5 al 15%, suddivisi fra i differenti rating di affidabilità del richiedente assegnati da IUVO stessa. La durata media è intorno ai 30-45 giorni, quindi sono prestiti a brevissimo termine.

Tutti i prestiti su IUVO sono coperti dalla garanzia di buyback. Essa entra in gioco dopo 16, 30 o 60 giorni di ritardo dalla scadenza, a seconda delle condizioni contrattuali. Attenzione però! il buyback su IUVO, a differenza di molte altre piattaforme, copre solo il rimborso capitale, non gli interessi maturati! Quindi consiglio a tutti gli investitori di spendere del tempo ad analizzare bene i ratings dei prestiti e le loro % di default, quando setterete gli autoinvest. A parità di rendimento nominale offerto, il tasso effettivo probabilmente sarà leggermente più basso di quello che riscontrerete in piattaforme che offrono buyback anche sugli interessi.

Per vedere i dettagli di ogni prestito, come in altre piattaforme simili, si può cliccare sulla singola proposta e vederne le caratteristiche, qui un esempio:

Nell’immagine qui sotto vi riporto invece la tabella di come viene assegnato il rating di ciascun prestito. Questo rating va da A (più sicuro) a HR (più rischioso) ed è costruito sulla base della probabilità stimata da valutazioni degli analisti di IUVO che il determinato singolo prestito vada in default:

Per l’investitore quindi sarà possibile costruirsi un corretto rapporto fra rendimento offerto e probabilità di default. Tale analisi preliminare la trovo qui determinante, visto appunto come opera il buyback.

STATISTICHE

E’ presente sul sito una sezione statistiche, dove però è possibile osservare solo dei dati generali delle performance della piattaforma (volumi e storico distribuzione degli investimenti per tipologie di prestito.

Purtroppo però non sono ancora presenti le performance a consuntivo dello storico prestiti (esempio % di ritardo e default per categorie), quindi manca ad oggi un pezzo per chi volesse andare a fondo sui risultati dei singoli settori e paesi.

LOAN ORIGINATORS

Attualmente su IUVO offrono i loro prestiti 8 intermediari, provenienti da 5 nazioni.

La disponibilità di informazioni e la trasparenza dei dati ho notato sono uno dei punti di forza di Iuvo e, assieme a Mintos, direi che queste due piattaforme faranno standard di mercato su questo tema. Un punto ulteriore a favore di Iuvo, sul lato dei loan orignator, è che i suoi, a differenza di quelli operanti su Mintos, sono stati tutti in utile economico nel 2018.

Tanto per dare un numero, il loan orignator meno solido, quello spagnolo, ha appunto avuto anch’esso un utile operativo, anche se di soli 15k€, ma poco è anche il volume che questo movimenta nel suo business e poca è anche la sua presenza in IUVO. Sono comunque presenti intermediari che hanno raccolto utile anche per oltre un milione di euro, sempre nel 2018.

Presente, e anche molto alta, è la percentuale di skin in the game obbligatoria per ciascun loan originator, a conferma della caratteristica di IUVO nel prediligere il lato sicurezza rispetto al rendimento puro. Ciascuna quota di partecipazione obbligatoria dell’intermediario si può vedere nella relativa sezione dedicata ed è compresa fra il 20 al 30%.

MERCATO SECONDARIO

E attivo su IUVO un movimentato mercato secondario, dove l’investitore può mettere in rivendita i propri prestiti in portafoglio in qualsiasi momento lo desideri. Finora ho riscontrato poco tempo necessario per rivednere un prestito, c’è però la necessità di pagare una commissione per poter usufruire di questa opzione: questa fee è pari all’1% del valore a cui inserirete in offerta di rivendita il vostro prestito, bisogna tenerne conto!

CONCLUSIONI

Vedo IUVO come una piattaforma simile a Mintos e Viainvest come tipologia di operatività per l’investitore. Una piattaforma che non si piazza ai primi posti in termini di rendimenti offerti, ma attenta alla selezione di loan originator solidi.

Punti di forza:

  • Alta disponibilità di prestiti e buona possibilità di diversificazione
  • Buona solidità dei loan originator e quota di partecipazione di questi nei prestiti molto alta, per incentivarne la migliore valutazione preventiva.

Punti di debolezza:

  • Buyback che non copre gli interessi maturati.
  • Commissioni per la rivendita nel mercato secondario.
  • Statistiche sulle performance prestiti da migliorare.

Se siete interessati ad iscrivervi, ricordatevi di richiedermi l’accesso al sistema di bonus della piattaforma! Alla prossima recensione 🙂

2 pensieri su “IUVO review

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...